Che cos'è l'home staging, Credere nell'home staging, Fare home staging

“Quanto costa l’home staging? Dimmelo subito!”

“Quanto costa l’home staging?” è la domanda che in tanti si fa e fanno a chi svolge la professione di home stager. Ma, appunto, quanto costa?

L’home staging è una professione che ancora in tanti non riescono a capire o che conoscono poco. Da essa, però, si cerca subito di trarre il costo, nell’immediato, come se vi fosse un prezzo standard. In genere, quando si viene contattati da un potenziale cliente, la prima domanda che viene posta è: “Quanto costa l’home staging?”. Può accadere anche con un banalissimo messaggio su Whatsapp. “Quanto verrei a spendere?” Bella domanda.

Il costo dell’home staging? Ok, parliamone.

La premessa è che fare home staging NON significa piazzare candele e cuscini qua e là, ma richiede un progetto, ben studiato, dettagliato. Tutto questo si può svolgere solo a seguito di un sopralluogo. Durante il sopralluogo, l’home stager rileva tutte le informazioni necessarie per un intervento. Ma non c’è solo questo. C’è anche un’attenzione al target di riferimento, perché l’home staging non si occupa solo di case. Sono, infatti, le persone a essere messe al centro di tutto il processo.

Un preventivo immediato non può farlo nemmeno un qualsiasi professionista contattato per un servizio. Può esserci un costo di base(tipo i 30 euro per la chiamata di un idraulico/elettricista/tecnico), a cui si aggiunge il resto. Ma conta la quantità di lavoro da svolgere e la tipologia di intervento: solo allora si tira fuori un preventivo, dopo un sopralluogo. Se si parla di un avvocato o di un commercialista, il preventivo verrà redatto in base al tipo di consulenza o incarico da svolgere.

Perché per l’home staging si chiede subito il costo dettagliato? Se non lo si fornisce subito, ecco che il potenziale cliente sparisce. Magari si può fornire un range di prezzo, molto generico. Ma non lo si può stabilire se non vi è un sopralluogo, perchè OGNI casa è diversa dall’altra. Un preventivo dettagliato non lo si può fornire come risposta a una mail inviata a freddo o a un messaggio di Whatsapp.

Prima di chiedere “Quanto costa?”, bisogna chiedersi quello che c’è da fare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.