Che cos'è l'home staging, Diventare Home Stager, Fare home staging

Chiarezza sull’home staging: ce lo dice Home Philosophy Academy in un articolo di Francesca Greco

Chiarezza sull'home staging
Immagine di Home Philosophy

Chiarezza sull’home staging: chi fa l’home stager sull’home staging ne sente dire un po’ di tutti i colori da chi del settore è profano:

  1. “Ah, ma è come in quella trasmissione in tv, quella lì con quelli lì…come si chiama?”(eh, come si chiama? Boh)
  2. “Ma è una specie di decorazione tipo ristrutturazione…cioè quasi come?” (No, non lo è)
  3. “Fai l’architetto/interior designer”? (non necessariamente e non si tratta di architettura né di interior design)

Quando le domande arrivano da parte di chi non vive il mondo dell’home staging, è lecito pensare che non sappia davvero di che si tratti e sta a noi home stager parlare chiaro e spiegare in che cosa consista il nostro servizio. La comunicazione per noi è fondamentale per far arrivare le giuste informazioni ai nostri interlocutori.

Allora, facciamo chiarezza sull’home staging??

A volte, però, tra home stager stessi c’è il rischio di fare confusione sui dettagli riguardanti la nostra professione. Purtroppo, nel settore c’è anche molta improvvisazione. Occorre fare chiarezza sull’home staging. Allora, per me, è doveroso linkare un articolo esaustivo che mette le cose in chiaro sulla professione di home stager. Questo articolo è a cura di Home Philosophy Academy ed è stato scritto proprio da Francesca Greco, colei che ha fondato l’unica Academy di Home Staging riconosciuta da Iahsp (Associazione internazionale degli home stager professionisti) e dall’affiliata Assostaging.

Ecco alcune considerazioni importanti, presenti nell’articolo:

A questo punto della mia vita, però, faccio fatica a trattenere il giudizio nei confronti di chi “prende” uno strumento di marketing emozionale pensato per raggiungere l’obiettivo di aumentare la percezione di valore di un immobile in vendita e lo trasforma in un “motivo di orgoglio” per far vedere alle vicine quanto si è bravi a decorare e a trasformare gli ambienti per il solo gusto di farlo.

L’esigenza di scrivere queste righe nasce proprio per dare un segnale a chi vuole essere un professionista dell’home staging e non un semplice amatore.

Ci sono delle competenze da sviluppare ed errori da non commettere. Mai. 

Il resto, lo trovate nell’articolo di Home Philosophy Academy

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.